Poesie 2013


Attrazione

Muto nell’aria
si disperde
silenzio
accompagna
anima di ricordi
satura . .. sono
granelli dispersi
nello spazio ….
ritornano
lentamente
nella terra
ad incontrare
Amore.Giovanni Rosa ore 09.26 del 30.03.2013


Ci voli Firi

Mi cumprai nu libricieddu ri preghieri
e li ligghia ogni matina ca spiranza
ca u Signiruzzu mi sintia.
Quannu capii ca cu tanta Firi
l’avia diri, a ma vita canciau
ri cuorpu e prima re sordi
ritruvai serenità.
Sugnu cu tutti amicu
e ci n’è unu ca è particulari
pirchì m’amparau a strata
ri l’Amuri,
si ciama: Nuostru Signuri.Ci vuole Fede
Mi sono comprato un librettino di preghiere e li leggevo ogni mattina con
la speranza che il Signore mi ascoltasse. Quando ho capito che tanta Fede
li dovevo leggere, la mia vita è cambiata subito, e prima dei soldi ritrovai
la serenità. Sono con tutti amico e ce ne è uno che è particolare mi ha
insegnato la strada dell’Amore si chiama: Nostro Signore.Giovanni rosa ore 20:48 del 16/05/2013


Cumanni d’amuri

Oggi ‘nda testa e
‘ndo cirvieddu mi
spuntarru tri
stiddi e mi sientu
Capitanu . A tutti
rugnu l’ordini di
vulirisi ciù beni ,
pirchì l’amuri si
po’ dari senza
sordi e lu sorrisu
quannu lu ricivi ti
rapi lu cori e passi
la iurnata felici.
Viru tutto u
puopulu
ammassatu ’nda
la ciazza e la
parola mia:
Vuliemuci beni,
comu lu vientu, a
trasiri ‘nda tutti li
pinsera re pirsunipi stabiliri paci ,
fratellanza e
Amuri .
Accuminciamu a
fallu e u nuostru
Signuri ni runa na
manu.
Giovanni Rosa ore 10:33 del 20/05/2013Comandi di amore
Oggi nella testa e nel cervello mi sono spuntate tre stelle e
mi sento Capitano. A tutti do l’ordine di volersi bene,
perché l’amore si può dare senza soldi e il sorriso quando
lo ricevi apre il cuore e trascorri il giorno tranquillo. Vedo
tutto il popolo ammassato nella piazza e la mia parola:
Vogliamoci bene,come il vento deve entrare in tutti i
pensieri delle persone per stabilire pace, fratellanza e
amore . Iniziamo a farlo e nostro Signore ci aiuterà.


Sogno e …realtà

E viaggiavano nella sua
mente pensieri infausti
che nemmeno il sonno
riusciva a sedare.
Come fantasmi si
presentavano di notte
e nei racconti
aggredivano l’anima
che sola si disperava in
cerca di vita, amore,
comprensione ,
mentre il vento …..
sferzava forte le mani
aggrappate alle
taglienti lame del
frastagliato scoglio
dell’incomprensione e
la furibonda onda lo
consegnava agli abissi.
Sogno….ma …realtà di
oggi.Giovanni Rosa ore 11.17 Del 21/05/013
(Questa mia breve nota è stata ispirata dal tragico episodio avvenuto a Vittoria,riportato da tutti gli organi di stampa.
Epilogo: DAL TITOLO DEL “CORRIEREDIRAGUSA.IT VITTORIA – 21/05/2013
Una settimana fa la tragedia consumatosi nella casa di via Brescia messa all ́asta E ́ morto a Catania Giovanni
Guarascio, il muratore vittoriese che si è dato fuoco


Nel silenzio….scopri

C’è tutto un silenzio
tra questi frondosi
alberi che accecano
il sole e donano
frescura alla calura
estiva. Sdraiato
meditavo … lontano
dal frastuono di voci
di persone , di
macchine , di sirene
che trasportano
feriti o ammalati .
Ora in questo posto
ancor più affollato di
quello che ho
lasciato, ma di voci
spente, il lento fluire
dell’acqua di un
ruscello è musica,
ritmo costante,
serenità, amore che
mi fa assaporare
quel grande dono
che Dio ci ha donato.Giovanni Rosa ore 15.56 del 25/05/2013


Il vento …parla

In questa notte fredda
sento la pioggia battere
nei vetri.
Palpita forte il cuore
in sintonia con il mio
amore ….. fuori
lavora nel silenzio,
Ascolto la voce del vento,
passa sotto le fessure,
accarezza la pelle ….
trasmette messaggi
di amore.Giovanni Rosa Ore 17:42 del 29/05/2013


Comunicazione

Ho lanciato la mia nota
nel mare dell’amore, si
è depositata nel fondo,
ma cerchi concentrici si
rincorrono in superficie
per accarezzare
l’infinito. Attendo nel
tempo finito che un
cerchio arrivi anche a
me vi leggo commenti
di chi nel mio cuore ha
trovato dimora e dico
grazie amici ….. donate
gioia al mio sentire.Giovanni Rosa ore 16:12 Del 30/05/2013 (Dedicata a tutte le amiche e amici che conosco tramite fb)


Cambiamento

Come frammenti cadono
stelle non nel mese di
agosto ma nel cielo di
giugno turbato ancora
da una primavera
instabile che vento ci
propizia e pioggia e
neve. Seduto meditavo:
forse anche il tempo si è
iscritto al sindacato e
vuole delle stagione
cambiare il ritmo per il
piacere di non fare
sempre lo stesso
percorso. Ha dell’uomo
forse copiato il senso ?Giovanni Rosa ore 10:06 Del 02/06/2013


Natura e ….uomo

E…danzavano nuvole
rosse nel cielo,libere
di attraversare lo
spazio dall’alba al
tramonto per
oscurarsi nella notte
illuminata da stelle.
Inosservati occhi di
amanti, desiosi di
carezze guardano il
cielo punteggiato di
fiammelle scintillanti
e corpi cercano
attrazione di desideri
mai spenti.Giovanni Rosa ore 16:25 del 07/06/2013


Sentiero

torpore nelle parole unte di vita / in apparenza monotone
incidono strade percorse da tempo a molti ignote
all’ orizzonte la notte a finire / parole ancora sotto le coperte
dei pensieri
diventano sospiri che il vento trasporta e la notte nasconde
grande è la stagione d’affollata solitudine
impregnata di egoismo e apparenza / come pelle disidratata
che cerca acqua per rigenerarsi e offrire vita a chi ancora
t’ama
avremo energia e nuove lune a sognare / strade non ancora
percorse
vita nuova da praticare a riscattare amore / come sentiero
scritta a quattro mani da Giovanni Rosa e Nicola Mazzilli il 09.06.2013 ore 11.40 Fine della conversazione in chat


Lode al mare di Scoglitti

Guardo il mare azzurro e
cristallino della mia
Scoglitti, località
marinara,nella mia bella
Sicilia. Sito importante,
molto noto a Greci,
Romani o antiche civiltà
che solcavano con fragili
vascelli questo mare
calmo, ma a volte
burrascoso ed insidioso
ove lenta l’onda raggiunge
con spuma la riva o si
impatta forte sui taglienti
scogli quando soffia forte il
vento di Provenza e
l’infinito si perde tra nubi
bianche che accarezzano
l’acqua. Il corpo sente il
risveglio ….. è arrivata la
calura estiva , desioso si
immerge nell’acqua
ancora gelida …..
accarezza la pelle e la
rinnova.Giovanni Rosa ore 10.39 del 09/06/2013


Mi manchi lira

Ho una bottega bene
avviata vendo verdura
e frutta di ogni varietà
i prezzi sono buoni e a
chi paga in lire regalo
un palloncino per
volare e…ricordare i
bei tempi andati.Giovanni Rosa ore 17:10 del 16/06/2013


E ….

E’arrivato il
caldo raggi
infuocati
riscaldano
mare e terra
…solo il mio
cuore rimane
freddo ,
tempesta
artica
nascosta frena
la calura e
intorno gela il
pensiero che
rincorre vita.Giovanni Rosa Ore 21.07 del 17.06.2013


Di chi la colpa ?

Con una pietra stretta
nella mano restò
immobile privo di vita
corpo di bambino
vittima ignara di
esporsi alla morte.
Superstiti attoniti su
gente sepolta da
cumuli di terra scavati
da bombe piange per
dissotterrare con
lacrime gli affetti cari.
Di chi la colpa ? …..
forse di Satana che
quell’oro nero ha
rubato al Creatore per
generare odio, guerra
e morte.Giovanni Rosa ore 10:36 del 19/06/2013


Luna,stelle,sogno e …. amore

Notte illuminata dal chiarore
lunare e sfavillanti stelle
guida i miei pensieri portali
con il tuo velluto nero a
posarsi soffici nei sogni della
mia amata. Agisci repentina
prepara un infuso d’amore
rapido come il morso del
serpente velenoso.
Consegnale un messaggio: Ti
voglio bene.Giovanni rosa ore 20:04 del 20/06/2013 


Fatelo con arte.

Chi di creanza e
raffinato gusto parla
sicuramente i segreti
conosce di come
cucinare. Quest’arte così
bella la paragono alla
carezza che faccio a una
donna che lentamente
entra in ebollizione.
Gustate la pasta quando
ancora è al dente e se è
pasta col sugo fare
attenzione a non
sporcare la camicia,
mentre se è un bel
brodino il risucchio
potrebbe sporcare il
vicino. Cucinare bene,
assaggiare lentamente,
trovare gusti diversi e
buoni è come avere
dell’amor bramosia e
sfruttare sempre la
fantasia.Giovanni Rosa ore 17:02 del 25/06/2013


Preghiera di fratelli

Nell’ amore
Ho visto nelle
montagne bianche un
negro che pregava
assieme ad un indiano
ed un uomo
bianco,erano soli in
trinità pieni di gioia: le
nuvole passavano
veloci e gli occhi li
seguivano come
pensieri trasportati nel
vento dell’Amore che
consola,addolcisce,
rende più serena la
vita che pur frenetica
corre per poi lasciare
tutto sulla terra.Giovanni Rosa ore 20.49 del 26/06/2013


Preghiera di fratelli nell’amore

Preghiera di fratelli nell’amore
Ho visto nelle montagne bianche
un negro che pregava assieme ad
un indiano ed un uomo
bianco,erano soli in trinità pieni
di gioia: le nuvole passavano
veloci e gli occhi li seguivano
come pensieri trasportati nel
vento dell’Amore che
consola,addolcisce, rende più
serena la vita che pur frenetica
corre per poi lasciare tutto sulla
terra.Giovanni Rosa ore 20.49 del 26/06/2013


Errore umano

Ormai son senza
foglie i tralci e di
mattina sembra
rugiada che si
posa sui rami ,
poi ti avvicini e
vedi che è il
pianto della vite
, hanno potato
in un periodo
sbagliato….
come succede a
tante persone
che finiscono di
vivere quando
sta iniziando
vita.

Giovanni Rosa ore 19:16 del 14/01/2013

Traduci »